Prossimi Eventi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Origini della Mindfulness: un approccio secolare alla psicologia buddista

28 Ottobre 2018 @ 10:00 - 18:00

Secondo modulo

didatta: Dott.ssa Silvia Bianchi
È obbligatoria la prenotazione
Costo 65 € per entrambe le giornate
Questa giornata organizzata come un piccolo ritiro cittadino di un giorno è rivolta a tutti coloro che hanno già fatto un corso di MBSR o di Mindfulness o chiunque sia interessato a conoscere in modo esperienziale le pratiche e meditazioni della mindfulness quando inserite nel contesto originale dal quale J. Kabat-Zinn stesso estrapola il modello di mindfulness clinico educativo e scientifico della mindfulness utilizzato in psicologia/medicina/formazione/ecc negli ultimi 30 anni. O semplicemente a dedicarsi un giorno di pratica di meditazione.
Il modello originario della mindfulness, derivante da due discorsi del Buddha (“il Grande Sutra della consapevolezza” e il sutra della consapevolezza del respiro” o Anapanasati Sutra e Mahasatipatana Sutra “commentato e praticato da tantissimi Maestri e insegnanti di meditazione Buddista o in inglese “Great Sutra on Mindfulness”e Sutra on mindfulness of breathing”) ha 2500 anni di storia ed è ben più antico e validato (l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara che tutto ciò che ha funzionato in culture diverse, secoli e anni diversi per popolazioni di vario genere ed età è da consderarsi valido  alla stregua delle ricerche scientifiche attuali, in questo senso questo modello di 2500 anni di età, prima indiano, poi tibetano, giapponese, tailandese, cinese, poi americano, europeo ecc ecc, è in un certo senso perfino più validato della mindfulness sulla quale solo negli ultimi anni sono stati pubblicati più di 3000 articoli scientifici in campo medico-psicologico e sanitario). Le pratiche saranno guidate e accompagnate da brevi spiegazioni tradotte in un linguaggio quanto più possibile attuale, comprensibile e adatto allo stile occidentale della nostra vita.
Oltre alla pratica di mindfulness e quindi ai 4 piazzamenti ravvicinati della consapevolezza compresi alla luce delle 4 Nobili Verità(la sofferenza, la causa della sofferenza, il sentiero per uscire dalla sofferenza e il risultato o cessazione della sofferenza), anche le meditazioni sulla compassione, l’equanimità, la gioia compartecipe, l’amore, verranno spiegate e praticate e la transitorietà con un accenno alla vacuità(o grande flessibilità dell’io o del Se)
I due modelli della mindfulness (quello trentennale di j-Kabat-Zinn e altri) e il modello con 2500 anni di storia originato dal Buddha verranno esplorati e praticati con anche una attenzione ai rischi di fraintendimenti di entrambi i modelli. Come accenna Alan Wallace in un suo articolo, “credo anche io che se la mindfulness non è compresa appieno nel suo contesto rischia di essere scambiata per l’attenzione al momento presente con i sensi totalmente aperti che può avere anche un serpente nell’attimo nel quale adocchia la preda”. La mindfulness se praticata con costanza e se non viene decontestualizzata ha potenzialità e finalità profonde e utili per l’evoluzione della persona e per la sua salute.

Il primo piazzamento ravvicinato della consapevolezza ( la consapevolezza sul corpo è stato già approfondito a Maggio e quindi verranno esplorati più in profondità il secondo e il terzo piazzamento ravvicinato sulla consapevolezza: la consapevolezza delle sensazioni e la consapevolezza o contemplazione della mente  ed esperienze mentali.

Dettagli

Data:
28 Ottobre 2018
Ora:
10:00 - 18:00
Tipologia:

Luogo

Centro EWAN
Via Pistoiese 149/C
Firenze, Italia

Organizzato da

Centro EWAN

  • Prossimi appuntamenti in fase di attivazione

    • Applicazioni pratiche della mindfulness in ambito clinico e lavorative (sito web)
    • Corso CEB (Emotional Balancing)
    • Week end Mindfulness e Meditazione
    • “Non solo Mindfulness” – Residenziale a Pomaia (PI)